Abbiamo provato Audi e-tron S, il suv elettrico con prestazioni da sportiva

Audi ha presentato e-tron S, il Suv coupé con tre motori elettrici e una nuova trazione quattro denominata Electric Toque Vectoring: l’abbiamo provato sul circuito di Neuburg, in Germania

Audi e-tron S e e-tron S Sportback: la casa dei quattro anelli presenta la variante più sportiva del suo suv elettrico e-tron: la S.
E per farlo sfodera ben due versione: quella full size e la nuovissima Sportback. Le abbiamo provate in anteprima sul circuito Audi di Neuburg a pochi chilometri da Ingolstad in Germania, sede storica della casa tedesca. 

La prima auto elettrica con 3 motori

Il powertrain dei due suv è identico. Entrambi nascono sulla stessa piattaforma modulare per i veicoli elettrici Meb. Solo che rispetto alla versione elettrica già in commercio, la versione S ha ben tre motori elettrici da 370 kW e 973 Nm che spingono l’auto nello stacco 0 100 in 4,5 secondi. La velocità, invece è stata limitata a 210 km/h. Il powertrain è composto da due motori asincroni posizionati sull’assale posteriore per un totale di 196 kW di potenza estendibili a 264 kW con il boost. Mentre sull’asse anteriore è stato inserito un unico motore elettrico da 124 kW di potenza o 150 kW nel boost.

Audi e-tron S Sportback sul circuito di Neuburg in GermaniaAudi e-tron S Sportback sul circuito di Neuburg in Germania

La nuova trazione Electrical Torque Vectoring

In modalità di guida normale funzionano solo i motori posteriori. Il rollio si fa più sensibile e la risposta è più soft. L’unità anteriore interviene automaticamente se il conducente richiede maggiore spinta, oppure nel caso si abbia una perdita di aderenza e nelle curve veloci. A quarant’anni dalla nascita della trazione quattro, infatti, Audi rivoluziona il principio delle 4 ruote motrici con la nuova tecnologia Electrical Torque Vectoring. Questa innovazione porta i vantaggi del tradizionale differenziale sportivo nell’era dell’elettrico. Così facendo, ciascuno dei due motori elettrici posteriori invia la forza motrice ideale direttamente alla ruota tramite trasmissione diretta. Il controllo sull’asse anteriore della rotazione delle ruote viene gestito invece attraverso le pinte dei freni.

Gli interni del nuovo SUV elettrico super sportivo Audi e-tron S SportbackGli interni del nuovo suv elettrico super sportivo Audi e-tron S Sportback

Ci si diverte, eccome

I due modelli montano cerchi in lega da 20 pollici con design S a 5 razze a V. Disponibili anche le versioni da 21 e 22 pollici con pneumatico da 285 millimetri: ideale per chi si diletta del drifting. Pinze dei freni a sei pistoni e diametro da 400 millimetri. E anche lo sterzo progressivo sportivo è di serie. Infine, per ridurre ulteriormente i movimenti di rotolamento in curva, sono stati installati degli stabilizzatori su entrambi gli assi e sospensioni pneumatiche adattive con una escursione da meno 15 a più 80 millimetri. Audi e-tron S e S Sportback supportano i 150 kW di corrente continua attraverso le colonnine Ionity per una ricarica da 5 a 80% in mezz’ora. Prezzi ancora da stabilire e disponibilità a partire dall’ultimo trimestre del 2020.

Fonte : Wired