Questo signore inventa strumenti musicali che prima non esistevano

Len Solomon ha elevato ad arte il concetto di fai da te: costruisce strumenti musicali all’apparenza assurdi, ma in realtà complessi e ben ragionati. In questo video ti racconta come fa

Se siete esperti di musica ma non avete mai sentito parlare di strumenti come il majestic bellowphone o il callioforte, nessun problema: vi basta guardare il video qui sopra. Questi strumenti sono stati creati da Len Solomon: un appassionato di musica e di design che da tre decenni abbondanti disegna, assembla e si esibisce con le sue creazioni, che nascono da un incrocio di oggetti vari, fra cui materiali non convenzionali, pezzi creati da lui stesso e canne d’organo.

Con i suoi strumenti assurdi si è anche esibito all’estero, oltre che negli States, in Giappone e a Singapore, tra gli altri. La storia di Solomon parte da lontano: era un ebanista appassionato di musica e si cimentava in performance di strada, poi ha deciso di dare sfogo alla sua passione.

Non è facile concepire strumenti inediti: sull’umpfulapompetronium è al lavoro da quindici anni (segno che non è solo il nome a essere complicato). Bisogna anche studiare molto: tutte le sue creazioni si basano fondamentalmente sull’organo a canne, uno strumento solenne, complesso ma al tempo stesso con un meccanismo abbastanza facile da riprodurre.

A ogni modo, che sia callioforte o pianoforte, non cambia il motivo per cui si fa musica, spiega Solomon: intrattenere un pubblico e vedere la gioia negli occhi di chi ascolta.

Fonte : Wired