Donald Trump prende in giro Parasite per l’Oscar e dà del saputello a Brad Pitt

Il risultato di Parasite agli Oscar è storico. Per la prima volta un film in lingua straniera vince la statuetta per il miglior film e sta per raggiungere il terzo posto nella graduatoria dei film stranieri con l’incasso più alto nella storia americana. Tuttavia c’è qualcuno che non si è fatto certo impressionare da questo successo: Donald Trump.

“Quanto hanno fatto male quest’anno gli Academy Awards?” ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti in Colorado, intervenuto ad un rally.
Nonostante i fischi della folla, Trump ha incalzato:“Avete visto? Il vincitore è… [imitando ironicamente la frase letta in occasione delle premiazioni] un film dalla Corea del Sud! Che diavolo gli ha preso? Abbiamo già abbastanza problemi con la Corea del Sud a causa del commercio e gli danno anche il premio al miglior film dell’anno?” In conclusione un’ulteriore frecciata:“Era un bel film? Non lo so. Ridateci Via col vento, per favore”.

Trump non si è limitato a deridere Parasite e gli Oscar ma ha preso di mira anche Brad Pitt, che nel discorso di ringraziamento per l’Oscar ricevuto quale miglior attore non protagonista in C’era una volta a… Hollywood, ha parlato del mancato impeachment al presidente:“Non sono mai stato un suo fan, si è alzato e ha fatto una piccola dichiarazione da saputello, è solo un piccolo saputello” ha attaccato Trump.
Nelle ultime ore Parasite è stato accusato di plagio, in quanto sarebbe simile ad una rom-com indiana. Il film è stato molto apprezzato da un maestro del cinema hollywoodiano: Martin Scorsese ha mandato una lettera a Bong Joon-ho, per complimentarsi per il suo lavoro e il successo di Parasite.

Fonte : Everyeye