Chiama un operaio a fare dei lavori, da casa spariscono 50mila euro di oro e gioielli

Chiama un operaio per eseguire dei lavori e spariscono 50mila euro di gioielli. Succede a Carbonia, capoluogo della provincia del Sud Sardegna, dove un 39enne di origini siciliane è stato denunciato per furto aggravato e ricettazione e un 34enne di Carbonia per ricettazione. Le indagini della polizia sono scattate dopo la denuncia del titolare di una gioielleria che ha segnalato il furto, avvenuto all’interno della sua abitazione, di gioielli e monili d’oro di pregiata fattura per un valore di circa 50mila euro.

Gli agenti hanno intensificato i controlli nei “Compro Oro” del posto, scoprendo così che il 34enne aveva acquistato dei gioielli di dubbia provenienza da un uomo del posto. Da ulteriori accertamenti è poi emerso che la persona che aveva venduto i preziosi al 34enne di Carbonia aveva avuto modo di accedere all’interno dell’abitazione del gioielliere perché incaricato di eseguire piccoli lavori di manutenzione. La refurtiva è stata solo parzialmente recuperata e i due sono stati denunciati.

Fonte : Today