Altri 11 indagati per il Treno deragliato a Lodi

Si allarga il numero degli indagati per l’inchiesta sul deragliamento del treno vicino a Lodi in cui sono morti due macchinisti. La Procura di Lodi accusa infatti di disastro ferroviario, omicidio e lesioni – tutti reati a titolo colposo – 11 persone, di cui 6 dipendenti di Alstom Ferroviaria e 5 di Rfi. Lo apprende l’AGI da fonti vicine all’inchiesta. ​

Fonte : Agi