Google Maps compie 15 anni, ecco come ci ha cambiato la vita

“Sì certo, ma vuoi mettere il fascino della carta?”. Perfino i nostalgici nemici della tecnologia non riescono a pronunciare questa frase davanti a Google Maps. Sono passati 15 anni da quando quello che all’epoca era – si fa per dire – “solo” un motore di ricerca ha lanciato il servizio. 

Addio cartine

Maps ha cambiato le nostre vite fin dall’inizio. Gli smartphone non esistevano e non erano molti i siti che permettevano di trovare indicazioni per raggiungere una destinazione. Insomma, addio Tuttocittà e cartine stradali. Con l’arrivo delle app, poi, abbiamo smesso di chiedere indicazioni per strada cercando piuttosto a testa bassa sullo schermo il rassicurante pallino blu con la nostra posizione. 

E il senso dell’orientamento?

Addio, o quasi, anche al nostro senso dell’orientamento. Anche se molti hanno imparato a viaggiare dal divano grazie a Street View, che oltre a soddisfare la nostra curiosità ha cambiato il mercato immobiliare: per chi cerca casa, è così che si dà una prima occhiata alla zona interessata. 

Le informazioni sul traffico

E ancora: con Maps regaliamo un altro pezzo della nostra vita a Google, sotto forma di dati. In cambio otteniamo informazioni ancora più precise sul traffico e sui mezzi pubblici. Mica male per un 15enne che intanto, per festeggiare, si regala un nuovo look.

Google Maps, artista crea un finto in...

Google Maps, artista crea un finto in...


Fonte : Sky Tg24