Come aggiungere post a vecchie conversazioni su Twitter in un batter d’occhio

Una nuova funzione permette di mettere in coda i post a vecchi thread, attraverso un’agile finestra di ricerca. Obiettivo: creare più discussioni online

Twitter (foto Chesnot/Getty Images)

Su Twitter è attiva una nuova funzione che permette agli utenti di aggiungere un nuovo tweet a una discussione passata molto più velocemente di prima. Con il nuovo aggiornamento non sarà più necessario aprire il proprio profilo, cercare la discussione interessata sfogliando tutta la cronologia e aggiungere un post in fondo alla conversazione. Basterà semplicemente scrivere un nuovo tweet e selezionare la conversazione alla quale lo si intende mettere in coda.

La funzionalità era stata già scoperta da Jane Manchun Wong, esperta statunitense di app e digitale, tramite reverse engineering 154 giorni prima che Twitter ne ufficializzasse l’uso.

Crea discussione” è disponibile per le app mobile, Android e iOs, del social network e per accedervi è sufficiente scorrere verso il basso la schermata di inserimento del tweet, come mostrato nel video pubblicato da Twitter.

Così facendo sarà possibile, dopo aver scritto il nuovo contenuto, collegarlo all’ultimo tweet pubblicato. Per collegarlo invece a una discussione meno recente bisognerà premere sul pulsante con i tre pallini. In questo modo l’utente avrà accesso a un menù denominato “Trova un altro tweet” nel quale potrà sfogliare la cronologia dei suoi post alla ricerca di quello desiderato. Selezionandolo potrà quindi aggiungere l’ultimo intervento alla discussione.

Questa nuova funzionalità è uno dei piccoli cambiamenti che Twitter sta mettendo in atto per “semplificare le discussioni sul social network” dopo averli testati per mesi sull’app test Twttr. La funzionalità è già attiva sulle app mobili del social network, per la versione desktop la funzionalità potrà essere implementata nel prossimo futuro.

Fonte : Wired