Christian Bale:”Sul set di American Psycho pensavano tutti fossi un pessimo attore”

Christian Bale e Josh Lucas di recente hanno lavorato insieme in Le Mans ’66 – La grande sfida. Tuttavia il film di James Mangold non è stato il primo progetto sul grande schermo al quale entrambi hanno partecipato. I due apparvero insieme anche in American Psycho di Mary Harron, uno dei titoli iconici nella filmografia di Bale.

In American Psycho, Christian Bale interpreta il folle Patrick Bateman ma la sua performance non colpì molto i colleghi sul set.
Josh Lucas ha confessato a Bale che gli altri attori sul set del film di Mary Harron pensavano che fosse onestamente terribile, un pessimo attore.
“Josh Lucas e io abbiamo girato un film insieme di recente e mi ha aperto gli occhi su qualcosa di cui non ero a conoscenza. Mi ha informato che tutti gli attori di American Psycho pensavano che fossi l’attore peggiore che avessero mai visto. Mi ha detto che continuavano a guardarmi e parlare di me dicendo ‘Perché Mary ha combattuto per questo ragazzo? È terribile’. E non cambiarono idea fino a quando non videro il film. Ero completamente all’oscuro di questa critica”.

American Psycho è un film del 2000 ispirato al romanzo di Bret Easton Ellis e diretto da Mary Harron. Christian Bale interpreta Patrick Bateman, un ricco e giovane broker degli anni ’80 che vive una doppia vita e che colleziona omicidi nel suo lussuoso appartamento di New York.
Il film comprende nel cast, oltre a Christian Bale e Josh Lucas, anche Willem Dafoe, Jared Leto, Justin Theroux e Bill Sage.
Nelle scorse ore è stato diffuso un epico poster di The Batman, che confronta proprio Bale con Ben Affleck e Robert Pattinson. Christian Bale aveva rifiutato un quarto film di Batman, volendo chiudere con il personaggio al termine della trilogia di Nolan.

Fonte : Everyeye