Tendenzialmente positive le prime reazioni a Onward, descritto come “dolce ed emozionante”

Il solo fatto di essere il nuovo film d’animazione della Pixar gioca ovviamente – come accade sempre – a favore dell’atteso Onward – Oltre la magia di Dan Scanlon, ma in generale, negli ultimi tempi, lo studio di Toy Story e Inside Out ha dimostrato più di una volta di confezionare anche prodotti ovviamente buoni ma non così ottimi.

Stando alle prime reazioni della stampa americana, che ieri ha avuto modo di assistere all’anteprima del film, Onward – Oltre la magia rientra in questo caso, nonostante venga descritto da molti come “un film dolce ed emozionante“, soprattutto grazia alla relazione trai due fratelli protagonisti, Ian e Barley Lightfoot, doppiati in originale da Tom Holland e Chris Pratt.

Il problema è che non si avverte essenzialmente la magia dei Pixar migliori, il concetto che santifica il soggetto, che pure è avvolto da una veste grafica curatissima e valida. Sembrerebbe essere dalle parti di Monsters University, che non a casa è il primo film dello studio diretto da Scanlon, anche se si notano diversi passi avanti relativi a un discorso d’originalità e di rapporto di coppia, che supera quello amicale per arrivare a quello fraterno – e materno.

Per Steven Weintraub di Collider è “un po’ a sorpresa un altro grande film con un terzo atto che ti porta alle lacrime“. Alison Foreman di Mashable ne parla come di “un titolo strano e meraviglioso, costantemente sorprendente, dolce in modo appropriato, occasionalmente profondo e perfettamente in stile Pixar“. Ha però due piccoli reclami: “Pochi unicorni della spazzatura e la voglia di chiamare il padre ‘gambe‘”.

Kristen Lopez di IndieWire è molto più fredda: “Ottimo cast vocale e vibrazioni simili a quelle di Zootropolis [che è Walt Disney Studios, non Pixar n.d.r] ma è emotivamente manipolatorio così da nascondere un intreccio fin troppo piccolo”. Meno glaciale, comunque critica ma più convinta è Kirsten Acuna di This Is Insider: “Non il mio film preferito della Pixar e neanche il loro migliore, ma è una storia che avrà risonanza con tanto pubblico. Molte risate e un ottimo modo di passare il tempo. Se siete fai degli RPG, allora il film fa definitivamente per voi”.

Germain Lussier di SlashFilm dice: “Non il solito film Pixar. Molto bello e ricco di momenti emozionanti ma è per la maggior parte un road trip movie standard che recupera tutto con un finale eccellente. È buono ma non ottimo ed è una delusione per la Pixar“. Il fondatore della Hollywood Critics Association, Scott Menzel, ha invece scritto: “Onward è un film Pixar che sembra completamente diverso da ogni altro film Pixar. Una fiaba emozionante e commediata che si concentra sulla perdita, sulla magia e sulla fratellanza. La storia è magnificamente architettata e saprà sicuramente risuonare nelle corde del cuore di chiunque abbia perso un genitore o qualcuno di molto amato“.

Onward – Oltre la magia uscirà nelle sale italiane il prossimo 5 marzo 2020.

Fonte : Everyeye