David di Donatello 2020: Il grande cinema italiano è su Sky

Il grande cinema italiano si conferma di casa su Sky : alcuni tra i film più nominati ai prossimi David di Donatello sono già disponibili su Sky Cinema (anche on demand su Sky e NOW TV ), mentre altri arriveranno nei prossimi mesi. SCOPRI QUALI

Diciotto candidature per Il Traditore di Marco Bellocchio, quindici per Il Primo Re di Matteo Rovere e Pinocchio di Matteo Garrone, mentre Martin Eden di Pietro Marcello ne ottiene undici. Questi i titoli che guidano la corsa nelle candidature alla 65esima edizione dei premi David di Donatello. Tra gli altri film candidati, il suggestivo 5 è il numero perfetto di Igort che ha ottenuto nove candidature; Suspiria di Luca Guadagnino con sei e, infine, Bangla di Phaim Bhuiyan, Il sindaco del rione sanità di Francesco di Leva e La dea fortuna di Ferzan Ozpetek con quattro nomination ciascuno. Nella cinquina dei miglior film anche La paranza dei bambini.

Grande soddisfazione anche per Sky su cui si possano già vedere alcuni dei titoli candidati ai David di Donatello 2020. Tra questi anche i due film che hanno ottenuto il maggior numero di candidature: “Il traditore” (18 nomination) di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nei panni di Tommaso Buscetta e “Il primo re” (15 nomination), di Matteo Rovere, già vincitore di 3 Nastri d’Argento, con Alessandro Borghi e Alessio Lapice, sono entrambi già disponibili su Sky. Presenti anche “La paranza dei bambini”, diretto da Claudio Giovannesi e tratto dal best-seller di Roberto Saviano, premiato al Festival di Berlino 2019 per la miglior sceneggiatura, “Domani è un altro giorno”, di Simone Spada con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Anna Ferzetti, Andrea Arcangeli, e “Il campione” di Leonardo D’Agostini, con Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano. In lizza come miglior documentario “Citizen Rosi”, diretto da Didi Gnocchi e Carolina Rosi, già presentato alla 76. Mostra del Cinema di Venezia, in onda su Sky Arte e disponibile on demand.


In arrivo nei prossimi mesi su Sky anche
“L’immortale”, primo film diretto e interpretato da Marco D’Amore, candidato come miglior regista esordiente, “Martin Eden” di Pietro Marcello con Luca Marinelli, “5 è il numero perfetto” di Igor Tuveri con Toni Servillo, Valeria Golino, Carlo Buccirosso, Iaia Forte, “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Stefano Cipani, con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese, e “Ricordi”?, di Valerio Mieli con Luca Marinelli.

Fonte : Sky Tg24