Perde zainetto sul bus e lancia appello: “Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici”

“Ho perso il mio zaino ed offro una ricompensa a chi lo trova. Sono disperata, quella documentazione medica mi serve”. A parlare è Federica Mattace, 40 anni, che a RomaToday ha raccontato ciò che le è accaduto. La donna, racconta che lo scorso 14 febbraio alle 14 circa ha preso il bus Atac della linea 20 a Tor Vergata in direzione Anagnina. 

“Sono scesa all’altezza dell’Agenzia dell’Entrate lasciando il mio zainetto sul bus”. Una dimenticanza che le è costata caro. “Ho così ripreso un altro mezzo pubblico arrivando al capolinea, ma lì non c’era. Ho chiesto aiuto ai macchinisti Atac e sono riuscita a risalire al bus su cui stavo. Purtroppo però ho trovato solo la mia bottiglietta d’acqua, non lo zaino. Qualcuno deve averlo preso”

Federica spiega che all’interno c’erano una serie di cd di tac e risonanze varie, più i certificati medici tutti originali relativi alla sua condizione di disabilità: “Mi servono per l’Inps è la mia storia clinica degli ultimi 6 anni che non posso riprodurre in alcun modo. Sulla documentazione c’è il mio nome. E’ uno zainetto bordeaux con la scritta bianca ‘Università Sapienza’. Se lo trovate, anche abbandonato, potete contattarmi al 3387255129 o via mail a fmattace@gmail.com; offro una ricompensa di 300 euro”

Fonte : Roma Today