Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno: nel film di Nolan c’erano due easter egg di Batman 1966

Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno è stata la conclusione perfetta della trilogia ideata da Christopher Nolan, tanto che Christian Bale ha rifiutato di tornare come Batman. Sebbene Nolan prediliga toni sempre stati molto realistici, ciò non vuol dire che non abbia trovato modo di inserire dei riferimenti in omaggio al vivace Batman anni ’60.

In effetti il Batman interpretato da Bale e quello interpretato da Adam West sono quanto di più diverso ci si possa aspettare da uno stesso personaggio. Il primo ha regalato al pubblico una versione completamente rinnovata e più vicina alla realtà, mentre la serie con West era molto più scanzonata e si prendeva molto meno sul serio.

Per non dimenticare il passato, Nolan ha posizionato due oggetti in una particolare scena di The Dark Knight Rises: quando Blake, il giovane poliziotto ai servizi di Gordon, si dirige nella villa di Bruce Wayne per discutere con lui di tutto ciò che sta succedendo e per convincerlo a ritornare come Batman, facendogli intendere di conoscere il suo segreto. Il personaggio interpretato da Joseph Gordon-Levitt si siede su un divano, e proprio alle sue spalle è possibile scorgere una libreria nella quale trovano spazio un telefono rosso e un busto di Shakespeare. Il primo è il Batphone che garantiva all’eroe degli anni ’60 una linea diretta con la polizia di Gotham, mentre il busto bronzeo nascondeva un pulsante utile per accedere alla Batcaverna.

Le due citazioni sono nascoste benissimo e non hanno incrinato l’atmosfera del film, ma hanno comunque fatto piacere ai fan dotati di un occhio particolarmente clinico. Anche se Nolan ha voluto percorrere una strada completamente diversa, ha dimostrato comunque di aver studiato attentamente anche le versioni precedenti proposte da altri registi in altri contesti.

Chissà se ci sarà qualche riferimento ai Batman passati anche nel nuovo film di Matt Reeves. Magari il nuovo regista troverà il modo di omaggiare proprio i film di Nolan. Intanto possiamo vedere un confronto tra i vari costumi di Batman degli ultimi anni.

Fonte : Everyeye