Coca-Cola, diversi lotti di bottigliette di vetro richiamati in Italia

Attraverso il proprio portale, il Ministero della Salute ha annunciato il richiamo di diversi lotti di Coca-Cola in bottigliette di vetro, per la possibile presenza di corpi estranei, nello specifico filamenti di vetro. “Vi invitiamo a verificare il numero di lotto riportato sul collo della bottiglia: qualora corrispondesse a quelli coinvolti, vi invitiamo a non consumare la bevanda e a contattare il nostro Numero Verde (800-534934) per provvedere alla sostituzione”. Questo il messaggio che gli esperti hanno inoltrato ai consumatori per metterli in guardia sui potenziali rischi.

I lotti interessati

Ma ecco, nel dettaglio, i lotti interessati dal richiamo del prodotto “Coca-Cola Original Taste”, prodotto da Coca-Cola HBC Italia Srl nello stabilimento di Nogara, in provincia di Verona. Il primo riguarda il lotto L191219, ovvero bottigliette in vetro da 20cl in confezione da sei pezzi e con scadenza 18/12/2020. Altro lotto coinvolto, sempre del medesimo prodotto in bottigliette da sei pezzi, è l’L191218 con scadenza 17/12/2020. Terzo lotto in questione, questa volta si tratta di Coca-Cola Zero: il lotto L200109 con scadenza 10/07/2020 appartiene sempre alla stessa categoria, cioè le confezioni da sei pezzi di bottigliette in vetro da 20cl ciascuna.

Altri lotti coinvolti

Proseguendo con la lettura dei vari comunicati emanati dagli esperti del Ministero, ecco che viene segnalato il lotto L200109, questa volta però riguardante la Coca-Cola gusto classico, indicata con scadenza 8/01/2021 e sempre per la medesima categoria di prodotto. Altro lotto coinvolto: bottigliette gusto classico del lotto L191221 con scadenza 20/12/2020. Quindi è stato segnalato anche il lotto L191220 con scadenza 19/12/2020, il lotto L200107 con scadenza 6/1/2021 e infine il lotto L200108 con scadenza 7/1/2021.  

Coca Cola produce 3 milioni di tonnel...

Coca Cola produce 3 milioni di tonnel...


Fonte : Sky Tg24