David di Donatello 2020, tutte le candidature: Bellocchio fa incetta di nomination

Tutto pronto per la 65esima edizione dei David di Donatello. Questa mattina sono stati comunicate tutte le candidature dei film in lizza per il premio più prestigioso della cinematografia nostrana.  ‘Il traditore’ di Marco Bellocchio incetta di candidature con 18 nomination, comprese quelle per miglior film e miglior regia. Seguono ‘Il Primo Re’ di Matteo Rovere e ‘Pinocchio‘ di Matteo Garrone, entrambi con 15 candidature, poi ‘Martin Eden’ di Pietro Marcello con 11, ‘5 è il numero perfetto’ di Igort con 9 e ‘Suspiria‘ di Luca Guadagnino con 6. Anche quest’anno la cerimonia di premiazione, fissata per il 3 aprile prossimo, sarà trasmessa in diretta in prima serata sulla rete ammiraglia Rai

Scorrendo ancora la classifica dei film più candidati, ottengono 4 nomination ‘Bangla‘ di Phaim Bhuiyan, ‘Il Sindaco del Rione Sanità’ di Mario Martone e ‘La Dea Fortuna‘ di Ferzan Ozpetek. E si aggiudicano 3 candidature ciascuno ‘La Paranza dei Bambini’ di Claudio Giovannesi e ‘Ricordi?’ di Valerio Mieli.

La Dea Fortuna, la lezione d’amore di Ferzan Ozpetek

Bangla, Phaim Bhuiyan: “Noi, italiani di seconda generazione, come ponte tra culture” | INTERVISTA

David di Donatello 2020, come vengono scelti i film

Le cinquine delle candidature sono state annunciate, nella tradizionale conferenza stampa nella sede Rai di Viale Mazzini, dalla presidente della Fondazione David di Donatello, Piera Detassis, e dal direttore di Rai1 Stefano Coletta. Le nomination riguardano i film usciti al cinema dal primo gennaio al 31 dicembre 2019, votati dal 7 gennaio all’8 febbraio 2020 dai componenti la Giuria dell’Accademia e trasmesse ufficialmente dallo Studio Notarile Marco Papi. 

Fonte : Today