Iliad, in arrivo 5G e fibra ottica: le novità sull’operatore low cost

Iliad: l’operatore low cost si prepara alla rivoluzione 5G e si vocifera anche di un debutto nel settore della rete fissa e fibra ottica. Ecco i piani dell’azienda

Iliad è arrivato in Italia dopo la joint venture tra Wind e Tre e come aveva promesso ha portato una “rivoluzione” all’interno del settore della telefonia mobile italiano. L’azienda francese in poco meno di 2 anni si sta avvicinando alla soglia dei 5 milioni di clienti grazie a tariffe low cost, assenza di vincoli o costi extra e soprattutto massima trasparenza nei confronti dei clienti. Le offerte di Iliad rimangono identiche nel tempo e gli utenti possono lasciare l’operatore in ogni momento. Iliad ha già ottenuto un successo straordinario ma ha dei piani molto ambiziosi per il futuro.

Iliad 5G, quando arriva

Tim e Vodafone attualmente sono gli unici operatori ad avere un’offerta commerciale per il 5G. Wind Tre sta lavorando per una rete condivisa con Fastweb e Iliad potrebbe unirsi a breve alla lista. I clienti dell’operatore francese potranno quindi a breve navigare ad una velocità 4 volte superiore a quella del 4.5G. La rete 5G di Iliad sarà realizzata con la tecnologia AirScale fornita da Nokia, che consente di inviare il segnale in 4G e 5G con lo stesso sistema di accesso radio. Le prime offerte 5G dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno.

Iliad, fibra fisso: quando arriverà

Iliad dovrebbe anche fare il suo debutto nel mercato della telefonia fissa con una sua offerta di fibra ottica. L’azienda in questo caso potrebbe collaborare o con Fastweb o con Tim per fornire copertura in FTTH (Fiber to the Home) e FTTC (Fiber to the Cabinet).  La fibra di Iliad dovrebbe arrivare nel 2024. Anche in questo caso gli utenti si aspettano tariffe low cost.

Fonte : Affari Italiani