What I’ve Seen So Far, la mostra fotografica

La mostra nata da un’idea di Alexandra Mazzanti, fondatrice della DCG Rome & London, e di Valentina Ilardi, Editor in Chief di GREY Magazine, rappresenta il primo capitolo del più ampio progetto culturale Grey Circus, rassegna annuale nata con l’obiettivo di confrontare ed esporre le opere di fotografi di spicco nel panorama dell’arte contemporanea per talento e immaginario fuori dal comune.

In questa particolare occasione, a rappresentare un trait d’union tra le precedenti e significative esperienze curatoriali della galleria e la fotografia contemporanea sono le opere di fotografi già affermati, come Laurent Chehere, Billy Kidd e Caitlin Cronenberg messe in dialogo con quelle di giovani e brillanti emergenti, quali Iness Rychlik, Anka Zhuravleva, Arash Radpour, Karel Chladek e Jesse Herzog, con uno sguardo alla ricerca italiana attraverso le fotografie di Mirko Viglino, Peppe Tortora, Claudia Pasanisi, e Giuseppe Gradella.

Tale scelta è stata dettata dal forte legame instauratosi tra le nuove tendenze della fotografia contemporanea e l’anima visionaria e avanguardista che ha caratterizzato il programma espositivo della Dorothy Circus Gallery negli ultimi 12 anni di attività, ponendo la galleria tra le poche, vere, istituzioni ancora in grado di provocare il suo pubblico, anche ma non solo per la persistente attenzione a temi legati alla spiritualità e all’Animismo.

Fonte : Roma Today