Sonic è da record: è il miglior debutto di sempre negli USA per i film tratti da videogame

Ora c’è anche l’ufficialità: Sonic the Hedgehog della Paramount Pictures ha incassato $70 milioni di dollari a livello domestico durante il fine settimana di vacanza su 4 giorni, una cifra record per gli adattamenti cinematografici tratti dai videogame.

La cifra tra l’altro piazza il film con Jim Carrey e James Marsden al quarto posto nella classifica delle maggiori aperture del President’s Day, dietro soltanto a Black Panther ($242 milioni), Deadpool ($152,1 milioni) e Fifty Shades of Grey ($93 milioni). Le stime del settore indicano a questo punto che, forte anche del voto “A” di CinemaScore, il film potrà avvicinarsi o addirittura superare i $200 milioni nel mercato domestico.

Il film è anche la seconda migliore apertura domestica di tutti i tempi per Jim Carrey, dietro solo a Una Settimana da Dio ($67,9 milioni in 3 giorni, $85,7 milioni in 4 giorni). Il record precedente per gli adattamenti cinematografici tratti dai videogame apparteneva a Pokemon: Detective Pikachu della Legendary e Warner Bros., e si attestava a $54,3 milioni per tre giorni.

A livello globale tuttavia Pikachu ha retto il colpo e conservato il record di $157,3 milioni, col secondo posto ancora nelle mani di Warcraft ($119,1 milioni): Sonic, che non ha potuto contare sugli incassi della Cina a causa della quarantena per il Coronavirus, a livello globale ha incassato “solo” $113 milioni.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di Sonic e alle maggiori differenze fra il film e il videogame.

Fonte : Everyeye