Passeggiata a Corviale utopia della città in un palazzo

“ll condominio”, pubblicato anche come Condominium (High Rise nell’originale inglese) è un romanzo di fantascienza di J. G. Ballard pubblicato nel 1975. La storia è interamente ambientata in un grattacielo-condominio di nuova generazione costruito in una zona residenziale di Londra. I suoi abitanti, a causa di una serie di piccoli blackout e dissidi fra vicini, in breve tempo regrediscono sia nei comportamenti che nello stile di vita alla condizione di uomini primitivi.

Le vicende del romanzo si sviluppano nell’arco di tre mesi all’interno di un grattacielo londinese di lusso, «il primo a essere terminato e abitato di cinque unità identiche, facenti parte di un unico progetto immobiliare. Di fatto, quella struttura abitativa era una piccola città verticale, con i suoi duemila abitanti inscatolati nel cielo». Verrà letto passeggiando a Corviale, un “segno urbano” riconoscibile nel panorama romano. Molti ne hanno sentito parlare come “mostro urbanistico” ma non tanti sono andati a vedere coi propri occhi. Corviale rappresenta la realizzazione dell’utopia di Le Corbusier, “l’unità di abitazione? E’ un “manufatto” per dirla in termini architettonici, oppure è un quartiere? Prenotatevi alla passeggiata e ne parleremo.

QUANDO: 29 febbraio ore 11.00
DURATA: 2 ore
LUNGHEZZA: 1,5 km circa

La prenotazione è obbligatoria, ed è indispensabile per ricevere conferma e per essere avvisati in caso eccezionale di annullamento.
Per prenotare non è sufficiente mettere “parteciperò” su Facebook.
Le adesioni vanno date via mail entro 48 ore dall’inizio dell’evento. Se non verrà raggiunto il numero minimo di 15 iscritti entro le 48 ore precedenti l’incontro, questo sarà annullato.
Per conoscere le prossime attività leggere qui:

https://www.facebook.com/pg/ottavocolleroma/events/?ref=page_internal

Fonte : Roma Today