La metro A compie 40 anni: fu inagurata dal sindaco Petroselli nel 1980

Buon compleanno metro A! Sono trascorsi 40 anni da quando il primo treno della linea A venne messo in funzione. Era il 16 febbraio del 1980 e la tratta percorreva il tragitto da Cinecittà a Ottaviano. Negli anni, poi, il percorso è stato allungato progressivamente fino a raggiungere il collegamento tra la parte est e la parte nord della città: da Anagnina a Battistini. 

La prima corsa metro inaugurata da Petroselli

All’inaugurazione della prima corsa, quella mattina di sabato di 40 anni fa, c’era l’allore sindaco di Roma Luigi Petroselli.  “La linea A – scrive Atac sulla propria pagina social – disponeva di un parco di 152 motrici, accoppiate in unità di trazione costituite da due veicoli. Vennero impiegati convogli MA100 costruiti dalla Breda Costruzioni Ferroviarie (serie MA001-MA152)” spiega l’azienda di trasporti attraverso la pagina Facebook.  All’avvio in servizio la linea A contava 21 stazioni, per circa 14 km di tracciato. Grazie all’utilizzo della nuova linea, era possibile raggiungere il centro cittadino in un terzo del tempo impiegato dai mezzi di superficie.

I costi del biglietto giornaliero e dell’abbonamento

Il biglietto di corsa semplice, valido per un viaggio, costava 200 lire e l’abbonamento mensile per le due linee metro 4.500. Con 5.000 lire era possibile acquistare un abbonamento mensile per la linea A, la linea B e una linea Atac di superficie.

Fonte : Roma Today