Aereo Alitalia atterra fuori programma a Londra per colpa di un passeggero ‘indisciplinato’

I passeggeri di  un volo Alitalia diretto da Roma a New York hanno dovuto fare i conti con uno spiacevole imprevisto: per motivi di sicurezza l’aereo è stato costretto ad un atterraggio fuori programma nello scalo londinese di Heathrow, a causa di problemi creati a bordo da un passeggero ‘indisciplinato’. Non appena atterrato la polizia britannica ha arrestato l’uomo. Poi il volo, AZ 608 Roma-New York, ha ripreso la sua rotta per gli Stati Uniti. Lo si apprende dai media britannici.

Il volo era decollato da Roma alle 10.37 di questa mattina e sarebbe dovuto atterrare a New York alle 14.25, ma intorno alle 11.30, mentre l’aereo sorvolava la Francia, a bordo è stata dichiarata un’emergenza di carattere generale ed il pilota ha deviato verso l’aeroporto londinese di Heathrow.

Fonti della compagnia italiana fanno hanno spiegato che a causa di un passeggero indisciplinato (unruly passenger) a bordo del volo, il Comandante, come previsto dagli standard di sicurezza in questi casi, ha scelto cautelativamente di dirigersi verso il primo aeroporto utile lungo la rotta, Londra Heathrow. L’atterraggio a Londra è avvenuto regolarmente e il passeggero è stato subito fatto sbarcare dall’aereo.

Fonte : Fanpage