Jim Carrey torna ad essere il Grinch nell’intervista per il film di Sonic

Le incredibili capacità mimiche di Jim Carrey sono note a tutti ormai. Sebbene negli ultimi anni abbia deciso di eclissarsi dai ruoli che lo hanno reso un’icona, l’attore non ha perso di certo la mano, e durante un’intervista promozionale per il film di Sonic è tornato ad essere il Grinch semplicemente modificando la propria espressione facciale.

In un video backstage avevamo già avuto modo di vedere la sua trasformazione in Ivo Robotnik, il villain di Sonic. Per il ruolo deve essersi preparato bene, ma questa volta gli è bastato poco per compiere un salto di quasi venti anni e tornare nelle vesti del Grinch, la malvagia creatura protagonista dello storico film di Ron Howard.

Come è possibile vedere dal video qui sotto, Carrey racconta di quando viene fermato dalle famiglie per strada: i genitori lo indicano e dicono ai figli “Lo sai chi è quello? È il Grinch”. È allora che il comico sfodera la sua inquietante espressione e recita “Devo trovare il modo di fermare l’arrivo del Natale“. I genitori rimangono sempre impressionati poiché pensano che si trattasse di una maschera o del trucco prostetico applicato sul volto di Carrey. Invece no: a parte la colorazione verde, il resto è tutta farina del suo sacco.

Nel film del 2000 il Grinch era una creatura verde dalla dubbia moralità, che faceva di tutto per distruggere l’atmosfera natalizia del paese di Chinonsò. Il ruolo che interpreta in Sonic tutto sommato non se ne distanzia molto: sarà ancora una volta un villain determinato a rovinare la festa a tutti.

Carrey ha approvato le critiche a Sonic riguardanti il restyle del personaggio. Per avere un parere sul film vi rimandiamo alla recensione di Sonic.

Fonte : Everyeye