I Hate Suzie è la nuova serie della sceneggiatrice di Succession

Uno dei titoli più meritevoli degli ultimi anni. Dietro c’è Lucy Prebble, che ora firma una nuova produzione. Protagonista: Billie Piper (Doctor Who, Penny Dreadful), nei panni di un’attrice il cui telefono viene hackerato e le foto contenute date in pasto al pubblico

[ ]

Succession, la serie Hbo a metà strada fra il dramma shakesperiano e la rappresentazione degli intrighi famigliari di un magnate dei media, è una delle creazioni più riuscite degli ultimi anni, con uno zoccolo duro di appassionati sempre più nutrito. Fra i pregi: sicuramente la scrittura franca e tagliente. Ed è per questo che i suoi autori sono i più contesi della piazza. Fra loro, la sceneggiatrice Lucy Prebble, ora impegnata in una nuova produzione di Sky dal titolo I Hate Suzie. In queste ore è stato diffuso il primo trailer.

La serie è incentrata sul personaggio di Suzie (del titolo) Pickles, interpretata da Billie Piper (Doctor Who, Diario di una squillo per bene e Penny Dreadful), che qui compare anche in veste di co-creatrice. Come da clip di anticipazione, la protagonista è un’attrice dalla personalità non proprio lineare, che peggiora quando il suo telefono viene hackerato e alcune sue foto compromettenti vengono date in pasto al pubblico. La gestione dello scandalo sembra mettere a dura prova la vita professionale e personale della donna e la costringe a confrontarsi con fan sempre più invadenti.

Negli otto episodi che compongono I Hate Suzie compaiono anche Daniel Ings (The Crown) nei panni del marito della protagonista, Leila Farzad (Innocent) in quelli dell’agente e  Nathaniel Martello-White, che aveva già recitato con Billie Piper in Collateral. La serie farà il suo debutto nel corso del 2020.

Fonte : Wired