Di Biagio al debutto in Serie A: “La Spal? Sfida stimolante, non ho paura”

in foto: Di Biagio in conferenza stampa – Twitter Spal

Dopo l’esonero di Leonardo Semplici, la Spal riparte da Gigi Di Biagio. Il 48enne ex commissario tecnico dell’Under 21, alla sua prima esperienza in un club, si è presentato ai tifosi nella conferenza stampa che si è svolta nelle scorse ore presso il Centro Sportivo ‘GB Fabbri’: “Negli ultimi due mesi ho avuto la fortuna di essere cercato da diverse squadre, ma ho colto al volo questa chance e non ci ho pensato un attimo“.

Questa è stata un’opportunità che è arrivata in maniera veloce. Si tratta di una bella sfida, complicata e stimolante. Non mi mette paura, non ho timore, basta davvero poco a entrare nella testa dei ragazzi e a fargli cambiare atteggiamento. Non ho avuto nessun tipo di dubbio, conosco la società, le strutture, l’ambiente, lo stadio e i giocatori. Ed è proprio per questo che ho detto subito sì quando mi hanno chiamato“.

Contro il Lecce il suo debutto in Serie A

Seduto a fianco del patron Simone Colombarini e del presidente Walter Mattioli, il nuovo allenatore della Spal ha subito messo le cose in chiaro: “Contro il Lecce dimostreremo di essere ancora vivi. Per incidere ci vorrà molto tempo, ma io non ne ho. Io devo conquistare tutti e subito. Non ho scelta, non mi posso soffermare su altri aspetti. Ben venga questa partita. Dobbiamo avere la giusta condizione, andare più e più volte alla conclusione, non dobbiamo farci impaurire. I giocatori ci sono. Penso a Valoti, a Di Francesco o Strefezza: non è possibile che tirino così poco. Anche Petagna si deve mettere in testa di segnare di più: ne ha le possibilità – ha concluso il tecnico – Sala? Si sta allenando con noi, poi valuterò se impiegarlo o meno. Se merita di stare con noi verrà, sennò no. Per il resto siamo completi. Non penso che interverremo sul mercato svincolati, la squadra è questa“.

Fonte : Fanpage