Pistole e centinaia di dosi di cocaina pronte per lo spaccio: doppio blitz a San Basilio e Quarticciolo

Nel pomeriggio di sabato 8 febbraio, gli investigatori della Polizia di Stato della Squadra Mobile romana hanno condotto 2 distinte operazioni a San Basilio e Quarticciolo.  

Ad essere tratto in arresto è stato un minore italiano, residente nel quartiere Quarticciolo, presso la cui abitazione sono state rinvenute 2 pistole, un revolver ed una semiautomatica, oltre diversi proiettili e 10 involucri di cocaina.         

Le pistole, nascoste all’interno di un armadio, erano custodite in una busta piena di sale, per evitare che l’umidità dell’ambiente potesse intaccarne la funzionalità.

Il minore, su disposizione del magistrato della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, è stato associato presso il Centro di Prima Accoglienza competente in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

11.02.2020 SQUADRA MOBILE 2-2

Nelle stesse ore, un’altra aliquota dei Falchi della Squadra Mobile ha condotto una perquisizione domiciliare presso un appartamento di San Basilio, dove a carico di un italiano poco più che maggiorenne, sono state sequestrate 132 dosi confezionate di cocaina, quantitativo  in grado di consentire la produzione anche di 500 dosi singole.

11.02.2020 SQUADRA MOBILE 1-2

L’italiano è stato arrestato per i reati di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio e messo a disposizione alla Procura della Repubblica.

11.02.2020 SQUADRA MOBILE 3-2

Fonte : Roma Today