Il finale di Rogue One è valso a Diego Luna il disprezzo di suo figlio

Dei vari film che compongono il nuovo corso di Star Wars partito con Episodio VII nel 2015 Rogue One è probabilmente l’unico ad aver goduto di un consenso praticamente unanime, riuscendo a convincere tanto i critici quanto i fan più esigenti… Salvo qualche piccola eccezione.

Già, perché pare che uno dei pochi detrattori del film sia anche strettamente legato ad uno dei suoi protagonisti: stiamo parlando del figlio di Diego Luna, che nel film di Gareth Edwards diede volto all’eroe ribelle Cassian Andor.

I motivi del disprezzo sono molto personali: stando a quanto raccontato dall’attore stesso, infatti, suo figlio non riuscì proprio a perdonargli il fatto di esser stato ucciso alla fine del film! “Per un’ora e quarantacinque minuti ero stato il miglior padre del mondo. Poi, all’improvviso, mio figlio si rabbuiò. Mia figlia alla premiere dormiva, quindi fortunatamente non riuscì a realizzare che fossi morto. Aveva cinque anni. Mio figlio invece era devastato, era tipo: ‘Sei il peggiore'” ha raccontato Diego Luna. Un bel ringraziamento per aver contribuito alla sconfitta dell’Impero, insomma!

Lo stesso Diego Luna, d’altronde, rivelò alcuni mesi fa di esser stato deluso dal finale di Rogue One; lo sceneggiatore del film, intanto, ha recentemente svelato una scena scartata da Rogue One.

Fonte : Everyeye