Scende in campo il Prefetto: lunedì 3 febbraio annullato lo sciopero Atac, confermato lo stop ai veicoli fino a Euro 2

Lo sciopero Atac di 24 ore, previsto per lunedì 3 febbraio a Roma, è stato annullato. Saranno quindi attivi e regolari bus, filobus, tram, metropolitane e delle ferrovie ex concesse Roma-Lido, Roma-Civicastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. La decisione è arrivata nel tardo pomerigio di domenica. 

“A fronte dell’invito del Prefetto di Roma, in merito ad una serie di valutazioni contingenti, e per evitare nuovi blocchi la segreteria differisce lo sciopero indetto è stato differito”, comunica in una nota il sindacato Lavoratori Mobilità Fast Confsal Lazio.

Le motivazioni del sindacato sulla sciopero Atac

Stop ai veicoli a benzina fino a Euro 2 nella Fascia Verde il 3 febbraio

Nonostante lo sciopero dei mezzi pubblici sia stato rimandato, tuttavia, il problema dello smog a Roma resta e così lunedì ci saranno le limitazioni al traffico. Nello specifico, oltre ai divieti già previsti dalla legge, “le misure stabilite dall’ordinanza hanno tenuto in considerazione la concomitanza dello sciopero da parte di una sigla sindacale, limitando il blocco obbligatorio della circolazione dalle ore 7.30 alle 20.30 per i seguenti veicoli ciclomotori e Motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, e autoveicoli Benzina Euro 2”, si legge in una nota del Campidoglio. 

Inoltre, il provvedimento prevede che “gli impianti termici sull’intero territorio comunale dovranno essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore a 18°C o 17°C in funzione del tipo di edificio”.

Fonte : Roma Today