Milano Unica: al via la 30ma edizione, focus su innovazione e creatività sostenibile

Pubblicato il
today 2 feb 2020
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Milano Unica si prepara ad aprire i battenti della 30esima edizione dedicata alla proposte tessili primavera-estate 2021 con espositori in aumento e riflettori accessi su innovazione e creatività sostenibile. Dal 4 al 6 febbraio 2020, a Rho Fiera Milano, saranno presenti 477 aziende del settore, in leggero aumento rispetto a quelle ospitate lo scorso febbraio. Sono 80 gli espositori europei, in linea con l’ultima edizione invernale della rassegna.

Milano Unica Tendenze PE 2021

Numeri positivi che mostrano un significativo consolidamento di Milano Unica come place to be nel panorama fieristico del tessile alto di gamma, anche alla luce del ruolo assunto dalla fiera nella promozione di best practice di responsabilità ambientale e sociale nel settore.
 
A coronamento di questo processo virtuoso è stato creato un nuovo spazio, all’interno del padiglione 8, che mette al centro la relazione tra creatività e sostenibilità. L’area Tendenze – cuore pulsante di Milano Unica e uno dei suoi ambiti più iconici – confluisce nel Progetto Sostenibilità, che nell’edizione di luglio 2019 ha accolto oltre 150 espositori per un totale di 1.004 campioni green.

Le novità del salone proseguono con la sezione ‘Startup Textile Connection & Innovation Area’, concepita per rispondere alle esigenze di innovazione del settore. Protagonisti i progetti di Fondazione del Tessile Italiano, in collaborazione con l’acceleratore mondiale di startup Startupbootcamp FashionTech, e di TexClubTec.
 
Infine, crescono le aziende aderenti al progetto e-milanounica, il marketplace B2B lanciato a febbraio 2019 con Pitti Immagine. Gli espositori digitali sono saliti a quota 167, con alcune new entry da Giappone e Corea.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Fonte : Fashion Network