Domenica In, bufera sulla ‘battuta’ di Iva Zanicchi: “Quando vedo un cinese me la do a gambe”

Una puntata che non trova pace quella di Domenica In andata in onda oggi 2 febbraio su Rai 1. Prima il malore della conduttrice Mara Venier poi la carrellata di esternazioni sui cinesi ed il Coronavirus da parte dell’ospite Iva Zanicchi, quindi una serie di attacchi online contro la cantante. Una puntata davvero movimentata. 

Iva Zanicchi: “Quando vedo un cinese me la do a gambe”

La frase che subito ha scatenato un duro attacco da parte dei telespettatori è stata detta ‘dall’aquila di Ligonchio’ durante l’intervista a tu per tu con Mara Venier mentre si stava parlando appunto del virus cinese. “Arrivando in treno ho sentito delle urla tremende. – ha raccontato la Zanicchi – Una signora cinese scesa dal treno è stata fermata dagli inservienti che la tenevano lontana con le mani mentre lei continuava ad urlare. Non c’entrava niente poverina, ma ormai c’è la psicosi. – quindi la ‘battuta’ shock: “Io quando vedo un cinese, sorrido e me la do a gambe”. 

Il tentativo di scuse

Non solo. La Zanicchi ha proseguito: “Voi dovete essere cordiali, bevete il caffè con loro. Io me ne vado, voi fate come volete. Non è per essere untori ma se uno ha paura, ha paura. Non viaggio con la mascherina per ora e comunque non c’è da ridere perché il pericolo c’è. Lavatevi le mani e non soltanto le mani”. In un secondo momento Iva Zanicchi, forse accortasi di aver esagerato ha detto a Mara: “potrei anche tacere che farei meglio“. Quindi Mara Venier cercando di riprendere in mano la situazione ha concluso: “Non vorrei che qualche cinese si fosse offeso” rivolgendo infine un abbraccio a tutta la comunità asiatica. Ma il danno ormai è stato fatto ed in brevissimo tempo sul web sono apparsi commenti anche molto offensivi contro Iva Zanicchi. 

Fonte : Today