Avengers, Parasite e C’Era Una Volta a Hollywood trionfano agli Art Directors Awards 2020

Oltre ai premi del sindacato degli sceneggiatori, nella notte a Los Angeles sono stati consegnati anche gli ADG Awards, ovvero i riconoscimenti principali della Gilda degli Scenografi.

I vincitori della serata sono stati Parasite, C’Era Una Volta a Hollywood e Avengers: Endgame, che hanno trionfato nelle categorie Period, Fantasy e Contemporaneo, rispettivamente. In aggiunta, Toy Story 4 ha vinto il premio per la miglior scenografia in un film d’animazione, mentre tra i premiati della sezione tv segnaliamo The Marvelous Mrs. Maisel, Cherrnobyl, The Big Bang Theory, Russian Doll, The Umbrella Acedemy e Drunk History.

In chiave Oscar, segnaliamo che da quando gli ADG Awards sono stati inaugurati nel 1996, uno dei suoi vincitori ha finito col vincere l’Oscar per la miglior scenografia 15 volte su 23 anni. Ovviamente, però, gli Academy Awards prevedono una sola categoria per gli scenografi, senza distinzione di genere o periodo storico per i film nominati. Il film Marvel Studios si è rifatto dopo la sconfitta ai VES Awards, ma non essendo nominato per la scenografia agli Oscar, la sfida il prossimo 9 febbraio sarà tutta fra Parasite e C’Era Una Volta a Hollywood, con 1917 appena dietro i due principali favoriti.

Il film di Quentin Tarantino però ha dalla sua le statistiche: dei 15 vincitori su 23 sopracitati, infatti, quattro venivano da Period Film, quattro dal Fantasy, tre Period/Fantasy, tre Feature (nei primi quattro anni di vita il premio ADG era unico) e uno solo è stato Contemporary (La La Land nel 2016), ovvero la categoria del film di Bong Joon-ho. Questo perché generalmente si ha la tendenza a premiare le scenografie che ricostruiscono epoche passate, e la Los Angeles del 1969 proposta da Tarantino potrebbe spuntarla sulla villa multi-strato di Bong Joon-ho.

Qui sotto tutti i vincitori:

  • Fantasy FilmAvengers: Endgame (Production Designer: Charles Wood)
  • Period FilmOnce Upon A Time In Hollywood (Production Designer: Barbara Ling)
  • Animated FilmToy Story 4 (Production Designer: Bob Pauley)
  • Contemporary FilmParasite (Production Designer: Lee Ha-Jun)
  • Television Movie or Limited SeriesChernobyl (Production Designer: Luke Hull)
  • One-Hour Period or Fantasy Single-Camera SeriesThe Marvelous Mrs. Maisel: “Ep. 305, Ep. 308” (Production Designer: Bill Groom)
  • Half-Hour Single-Camera SeriesRussian Doll: “Nothing in This World is Easy” (Production Designer: Michael Bricker)
  • One-Hour Contemporary Single-Camera SeriesThe Umbrella Academy: “We Only See Each Other at Weddings and Funerals” (Production Designer: Mark Worthington)
  • Multi-Camera SeriesThe Big Bang Theory: “The Stockholm Syndrome,” “The Conference Valuation,” “The Propagation Proposition” (Production Designer: John Shaffner)

Fonte : Everyeye