Secondo James Gunn Guardiani della Galassia vol.3 chiuderà le storie aperte nel primo film

Con questo attesissimo Guardiani della Galassia vol.3 si chiuderà una trilogia che rappresenta un segmento del Marvel Cinematic Universe tra i più apprezzati (forse IL più apprezzato in assoluto): non sappiamo quale futuro attenderà i Guardiani, ma è molto probabile che le loro strade e quella di James Gunn vadano a dividersi.

Comprensibilmente, dunque, il regista di vol.1 e vol.2 vuole che questo terzo e ultimo capitolo non lasci questioni aperte: Gunn vuole risolvere a modo suo tutto ciò che lui stesso ha contribuito a portare in vita, dando alla sua creatura la conclusione che merita.

Questo, almeno, è quanto espresso dal regista durante uno dei suoi frequenti botta e risposta con i fan su Instagram. A chi gli chiedeva se Guardiani della Galassia vol.3 rappresenterà o meno una vera e propria chiusura per la saga, Gunn ha infatti risposto: “Se tutto andrà come pianificato chiuderemo tutte le storie aperte in Guardiani 1″.

Non una chiusura alla possibilità che i Guardiani continuino il proprio viaggio in altre mani, insomma, ma sicuramente l’ammissione della volontà di portare a termine il proprio lavoro nella maniera più definitiva possibile.

I casting per Guardiani della Galassia vol.3 non sono ancora partiti, intanto; nel frattempo abbiamo però ricevuto la conferma che Yondu non tornerà in Guardiani della Galassia vol.3.

Fonte : Everyeye