Sassuolo, Caputo e Boga schiantano la Roma 4-2. Ora la Champions è a rischio

Prima l’addio di Florenzi e poi la batosta con il Sassuolo. Nel giro di poche ore, la Roma ha rovinato l’umore dei tifosi giallorossi con una decisione discutibile e una partita a tratti inguardabile. Reduce da una buona gara con la Lazio, la squadra di Fonseca è infatti crollata in terra emiliana di fronte ad un avversario che ha saputo approfittare al massimo della serata negativa di gran parte dell’undici giallorosso. Dopo i tre gol del primo tempo (doppietta di Caputo e rete di Djuricic), nella ripresa sono arrivate le reti di Dzeko, Veretout e Boga. La pesante sconfitta costringe ora la Roma a gufare l’Atalanta. Impegnata in casa contro il Genoa, la Dea in caso di vittoria potrebbe infatti scavalcare i giallorossi e prendersi il terzo posto in classifica.

Ciccio Caputo show

Trovare continuità di risultati e rimanere incollati alla zona Champions League. La Roma scende in campo a Reggio Emilia con obiettivi chiari e con il rimpianto di non aver vinto, pochi giorni fa, un derby giocato meglio dei ‘cugini’. Al Mapei Stadium, quando Berardi e compagni sono in serata, non è però mai facile per nessuno e i giallorossi se ne accorgono dopo sette minuti di gioco. Il primo gol di Caputo dà infatti il via ad un primo tempo di dominio neroverde, nel quale la squadra di Fonseca sparisce dal campo e sprofonda sotto i colpi dei ragazzi terribili di De Zerbi. All’Intervallo sono infatti tre i gol di vantaggio dei padroni di casa: in rete anche al 16esimo e al 26esimo ancora con Caputo e Djuricic.

Alla Roma non basta l’orgoglio

Dopo un primo tempo ‘horror’, e probabilmente dopo le urla di Fonseca negli spogliatoi, la Roma comincia il secondo tempo con un altro atteggiamento. Obbligata a rincorrere e finalmente aggressiva, la squadra capitolina mette a ferro e fuoco l’area di Consigli e trova la rete che rianima la partita con Dzeko. Dal gol del bosniaco comincia un’altra partita. Locatelli salva sulla linea, Caputo si mangia il tris, Pellegrini si fa cacciare per doppio giallo: una girandola di emozioni che termina con il rigore di Veretout e la rete gioiello di Boga che blinda il 4-2 finale e regala a De Zerbi una vittoria meritata e spettacolare.

I 100 gol di Edin Dzeko

La consolazione per Edin Dzeko arriva dal centesimo gol con la maglia giallorossa in tutte le competizioni. Con la rete siglata nel secondo tempo, l’attaccante bosniaco diventa così il settimo giocatore nella storia del club capitolino a raggiungere questo prestigioso traguardo.

Il tabellino di Sassuolo-Roma

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi (dal 42′ st Magnani), Djuricic, Boga (dal 37′ st Magnanelli); Caputo (dal 30′ st Defrel).

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Santon (dal 1′ st Bruno Peres); Veretout (dal 36′ st Villar), Cristante; Under (dal 20′ st Perez), Pellegrini, Kluivert; Dzeko.

ARBITRO: Pairetto

Reti: al 7′ pt Caputo, al 16′ st Caputo, al 26′ st Djuricic, al 9′ st Dzeko, al 27′ st Veretout (rigore), al 29′ st Boga

Ammonizioni: Cristante, Santon, Obiang, Pellegrini, Spinazzola, Kluivert, Mancini.

Espulsi: Pellegrini

Fonte : Fanpage