La mano “a cuoppo” diventa un’emoji, in arrivo nel 2020

La mano “a cuoppo” diventa un’emoji. Il gesto italiano forse più famoso al mondo, traducibile in “ma che dici?”, è stato disegnato e sarà reso disponibile nelle tastiere dei dispositivi Android e iOS entro il 2020. 

“Un gesto tipicamente italiano”

La mano sarà presente nelle diverse sfumature di carnagione a disposizione per tutte le emoji “umane”. Sull’enciclopedia online dedicata alle emoji, Emojipedia, viene descritta così: “Un’emoji che mostra dita e pollice in posizione verticale, una postura usata per riferirsi al gesto italiano che significa “ma che vuoi” (o mano “a cuoppo”)”. Ma se la mano a cuoppo è ormai entrata a far parte dell’immaginario collettivo internazionale, ripresa e imitata in decine di film, non tutti all’estero sanno cosa significhi: online diversi utenti l’hanno scambiato per un gesto sessuale. 

117 nuove emoji

Non è l’unica nuova emoji inserita nella tastiera 13.0 che debutterà nel 2020: tra le novità – ben 117 – troviamo anche un uomo e una donna che danno il latte a un bimbo, una nuova serie di animali tra cui il mammut e l’orso polare, la bandiera simbolo del mondo transessuale e un uomo vestito da sposa.

117 nuove emoji in arrivo su WhatsApp...

117 nuove emoji in arrivo su WhatsApp...


Fonte : Sky Tg24