Junior Cally, cosa nasconde la sua maschera? Parla la sua fidanzata

“La maschera nasconde la sua sofferenza” a rivelarlo in un’intervista rilasciata a DiPiù è Valentina Dallari fidanzata del cantante Junior Cally, salito alla ribalta delle cronache per le polemiche sulla sua partecipazione al Festival di Sanremo che prenderà il via fra qualche giorno. Ad aver scatenato l’indignazione generale ci sarebbero i testi sessisti e violenti delle sue canzoni e una frase in particolare che fa riferimento proprio alla sua maschera. Quella maschera che in realtà userebbe come arma di difesa.

Valentina: “Da 5 mesi mi fa battere il cuore”

A spiegare il vero significato di quell’oggetto indossato da Antonio Signore, vero nome di Junior Cally, è la disc jokey ed ex tronista di Uomini e Donne, Valentina Dallari che parla del suo fidanzato raccontandolo in un modo ben diverso da come appare nell’immaginario collettivo. “Antonio è l’uomo che amo, che da cinque mesi mi fa battere il cuore, l’unico che mi fa sentire protetta, ascoltata e rispettata. Perché anche se la nostra è una storia fresca, è una grande, immensa, storia d’amore” ha dichiarato Valentina al settimanale oggi in edicola.

La malattia del rapper

“Portava la maschera perché voleva che la gente si appassionasse alla sua musica e non alla sua immagine. Ora sta bene, ma certe cose non si dimenticano” . La Dallari si riferisce al fatto che Junior Cally in passato ha sofferto  di una malattia rara e che lo ha segnato profondamente: la piastrinopenia, ovvero la presenza di poche piastrine nel sangue che gli causava emorragie e problemi di coagulazione. Anche la vita di Valentina è stata segnata da problemi di salute che l’hanno portata ad essere ricoverata in ospedale per diverso tempo.

Il primo incontro dopo il ricovero in ospedale

Il loro primo incontro è stata proprio dopo che l’ex tronista era stata dimessa. “L’anoressia mi stava consumando. – ha confessato a DiPiù -Stavo spesso su internet e attraverso il mio profilo lui mi seguiva. Commentava le mie foto. Dimostrava interesse. Mi faceva sorridere. Io sapevo chi era e gli rispondevo in maniera molto tranquilla. Allora non avevo tempo per pensare all’amore. Dovevo solo guarire. È stato tutto molto strano, lui ha smesso di scrivermi e poi sono uscita dall’ospedale, guarita, pronta ad affrontare di nuovo la vita. A quel punto mi ha scritto solo un messaggio: “Che cosa fai stasera? Vediamoci, ho una cosa da dirti”.  Di cosa si trattava? “Doveva dirmi che mi riteneva la più bella da quando ero sul trono di Uomini e Donne. Mi ha strappato un sorriso: era senza difese e io pure”.

Fonte : Today