I registi di Diamanti Grezzi potrebbero dirigere un film di Pee-wee Herman

I fratelli Safdie, registi di Diamanti grezzi, da oggi disponibile su Netflix dopo una distribuzione limitata nei cinema, sono stati contattati da Paul Reubens per dirigere un film sul personaggio da lui creato e interpretato, Pee-wee Herman. L’anticipazione è stata data da The Hollywood Reporter, ma i due registi stanno ancora considerando l’idea.

Secondo una fonte di IndieWire, ci sono state delle conversazioni preliminari sul progetto tra i Safdie e il manager di Reubens alcuni mesi fa, cui però non ha ancora fatto seguito un accordo.

In questo momento, dunque, non c’è nulla di ufficiale. A quanto pare, Paul Reubens ha proposto a Josh e Benny Safdie di lavorare a un suo vecchio script, intitolato The Pee-wee Herman Story, su cui l’attore sta lavorando ormai da quasi vent’anni senza venirne a capo. La trama segue Pee-wee dopo cla sua uscita di prigione, quando tenta di rifarsi una vita iniziando una nuova carriera come star dello jodel. Il personaggio finisce per trasferirsi a Hollywood, dove sviluppa una una pericolosa dipendenza da alcol e pillole che fa naufragare la sua carriera e lo conduce al ricovero in un ospedale psichiatrico, dove viene sottoposto a shock.

A giudicare da questi dettagli, l’atmosfera dell film sembra più cupa rispetto al classico Pee-wee, e più vicina alle corde dei fratelli Safdie; non c’è da meravigliarsi più di tanto, dunque, se Reubens ha pensato a loro.

Secondo The Hollywood Reporter, la prima bozza del soggetto risale alla fine degli anni ’90. “La considero la versione Pee-wee di La valle delle bambole” ha raccontato l’autore. “È un film sulla fama.”

Se non l’hai ancora fatto, puoi leggere qui la nostra recensione di Diamanti grezzi. In un cortometraggio di recente pubblicazione i fratelli Safdie dirigono Adam Sandler, dopo l’apprezzata collaborazione proprio in Diamanti grezzi.

Fonte : Everyeye