Coronavirus, l’appello di Conte: “Non diffondere il panico, non serve cambiare stile di vita”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, cerca di rassicurare gli italiani sul Coronavirus e sui due casi “conclamati riguardanti due cittadini cinesi”. In un’intervista al Tg5, Conte ricorda che oggi è stato deliberato lo stato d’emergenza nazionale e si appella ai cittadini: “Non c’è motivo di suscitare allarme o diffondere panico sociale. Lo stato d’emergenza ci consente di poter disporre del tempestivo efficace intervento anche della Protezione civile”. Il presidente del Consiglio lancia anche “un messaggio a tutti i cittadini che ci ascoltano e a tutti coloro che hanno una qualche responsabilità: questo non è il tempo delle polemiche, non accetto assolutamente polemiche politiche. È il tempo della responsabilità”.

Coronavirus, l’appello di Conte alla responsabilità

L’appello di Conte prosegue parlando di una “responsabilità che riguarda in primis il governo e le autorità sanitarie, che deve riguardare le forze di maggioranza ma, se mi permettete, anche le forze di opposizione. Dobbiamo avere un solo unico obiettivo. Parlare chiaro ai cittadini, tutelare la loro salute e assumere comportamenti conseguenti e responsabili”. Per farlo bisogna partire da un principio: “Non bisogna assolutamente cadere nel panico o seguire un allarme per cui non c’è motivo. Bisogna seguire le indicazioni delle autorità sanitarie che raccomandano di rispettare le prioritarie regole igienico sanitarie”.

Conte assicura che non serve cambiare stile di vita

Conte spiega che non serve cambiare stile di vita: “Io ai miei figli raccomando di lavare sempre accuratamente le mani, questo sempre e quotidianamente. Delle mascherine non c’è bisogno? Al momento non c’è necessità di cambiare gli stili di vita”. Per quanto riguarda l’operato dell’Italia per gestire il Coronavirus, Conte sostiene che sia stata “adottata, da subito, fin dai giorni scorsi, la linea di precauzione più efficace, più tempestiva, più costante”. Poi prosegue: “Io e il ministro Speranza abbiamo adottato come sempre una linea di chiara trasparenza ed abbiamo sempre comunicato le informazioni in nostro possesso, per mantenere e consolidare il rapporto di fiducia coi cittadini”.

Fonte : Fanpage