Theory Of A Deadman: è uscito il nuovo album “Say Nothing”. Tutti i dettagli

Say Nothing è il nuovo album dei Theory Of A Deadman.
Anticipato dal singolo “History Of Violence“, il nuovo album dei THEORY (questo il nome che la band ha scelto di utilizzare per lanciare il nuovo lavoro di studio) affronta temi attuali e sensibili con la consueta attitudine rock ‘n’ roll, una visione sperimentale e chiare ambizioni pop. 

Registrato a Londra con il produttore Martin Terefe (Jason Mraz, Yungblud), l’album parla di questioni attuali nella vita moderna. Violenza domestica, razzismo, politica e molto altro. Alla base di tutto, un positivo messaggio di speranza per il futuro.

Considero questo album un microcosmo dell’era attuale”, commenta Dave Brenner [chitarra, voce]. “È un monito a guardare dentro ciò che sta accadendo e ciò che stiamo diventando. Spero che tutti si fermino a riflettere su quanto espresso. Allo stesso tempo, la musica resta una via di fuga. Magari possiamo donare al mondo una piccola luce di speranza e incoraggiare le persone a trattarsi meglio.

“Say Nothing” prosegue l’evoluzione tematica e musicale che da sempre contraddistingue i THEORY. Il brano di apertura “Black Hole Of Your Heart” vede la partecipazione di un’intera orchestra, il cui incedere è scandito da una cigolante chitarra. Un pellegrinaggio agli Abbey Road Studios ha ispirato “Ted Bundy”, brano che racconta in prima persona la storia di un uomo problematico che non può amare o essere amato. “Strangers” colpisce con la sua prosa provocatoria che riflette l’attuale situazione politica americana. Infine, il coro gospel di “Quicksand” aggiunge l’ennesima e profonda dimensione a “Say Nothing”. 

TRACKLIST:

1.  Black Hole Of Your Heart
2.  History Of Violence
3.  Affluenza
4.  Say Nothing
5.  Strangers
6.  Ted Bundy
7.  World Keeps Spinning
8.  Quicksand
9.  White Boy
10.  It’s All Good

Fonte : Virgin Radio