MasterChef 9: cos’è successo nella settima puntata

La prova in esterna al Teatro Regio di Parma, Mistery Box e Invention Test all’insegna della collaborazione e un’unica eliminazione: ripercorriamo i momenti salienti del cooking show di Sky ieri sera

di Floriana Ferrando

Dopo l’eliminazione di Fabio e Gianna la scorsa settimana, è Annaamria questa volta a doversi togliere il grembiule di MasterChef 9, abbandonando la sua avventura tra i fornelli. 

Ecco cosa è successo ieri sera nella cucina di MasterChef Italia.

MasterChef 9, una Mistery Box per due

Si alzino le cloche: metà classe trova davanti a sé una selezione di dieci ingredienti, l’altra metà il nulla. I due concorrenti affiancati devono dividersi coscienziosamente gli alimenti, per creare entrambi un piatto da MasterClass in 45 minuti di tempo. Fra divisioni eque e qualche insoddisfazione, la prova giunge al termine e la giuria annuncia i migliori: Annamaria con il suo piatto di animelle “trattate benissimo”, Antonio e la sua ricetta dal sapore “molto buono” e Marisa. E’ lei la migliore della Mistery Box: “La cipolla caramellata dà un grande sprint al piatto”, commenta Bruno Barbieri; Antonino Cannavacciulo mette, invece, l’accento sul talento dimostrato dalla concorrente: “Colatura di alici e liquirizia sono due alimenti forti, ma sei stata brava, hai lavorato bene. La scelta degli ingredienti ti poteva costare cara”. 

L’Invention Test a quattro mani di MasterChef 2020

Anche l’Invention Test della settima puntata di MasterChef 9 si svolge a coppie: Marisa, godendo del vantaggio guadagnato alla prova precedente, compone le coppie, destando qualche lamentela fra gli avversari. Marisa sceglie di cucinare con Maria Teresa e azzecca: “Questo è un piatto davvero complesso, è venuta fuori un’ottima fusione, brave”, dice Bruno Barbieri; Davide e Vincenzo stupiscono con un ramen a metà strada fra Napoli e il Giappone (“L’idea è bella, spiritosa, bravi”, dice Giorgio Locatelli), Antonio e Annamaria realizzano un primo piatto “ottimamente bilanciato, che riflette le personalità di entrambi”, mentre Nicolò e Giada lavorano bene ma non soddisfano del tutto.

Il meglio e il peggio dell’Invention Test

La coppia composta da Marisa e Maria Teresa è la migliore della prova: le concorrenti guideranno le brigate nella prossima prova in esterna. I peggiori sono Luciano e Milenys, che nonostante il mix di Cuba e Sicilia non hanno saputo creare un piatto saporito, e Giulia e Francesca, che non sono riuscite a fare incontrare la loro idea di cucina. Le ragazze devono indossare il grembiule nero di MasterChef 9 e affrontare il Pressure Test, saltando la prova in esterna. 

 

MasterChef 9, si cucina al Teatro Regio di Parma

I concorrenti si spostano a Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia e Capitale Italiana della Cultura 2020: hanno il privilegio di cucinare nella splendida cornice del Teatro Regio per 50 elementi dell’orchestra cittadina “La Toscanini”, preparando un menù unico che esalti alcune prelibatezze del posto. Davide, Luciano, Nicolò e Vincenzo compongono la brigata blu guidata da Marisa, che deve occuparsi di antipasto e secondo; Maria Teresa, in testa ai rossi con Milenys, Antonio, Annamaria e Giada, se la vede con prima portata e dolce. Con 33 preferenze su 50, la brigata blu vince la prova in esterna.

 

Il Pressure Test con Giorgio Locatelli

Maria Teresa, Milenys, Antonio, Giada e Annamaria, insieme a Giulia e Francesca, affrontano la sfida finale: cucinare una faraona ripiena, con dimostrazione di Giorgio Locatelli. Chi non riesce a seguire tutti i passaggi dello chef e a realizzare un piatto all’altezza di MasterChef Italia rischia l’eliminazione. Inoltre, i concorrenti devono fare fronte ad un colpo di scena: ad un certo punto della sfida devono cambiare la postazione di lavoro con un avversario, riprendendo a cucinare usando le preparazioni altrui. Antonio “cucina bene” e si salva, Giulia stupisce con un piatto bello e buono e sale in  balconata, seguita da Milenys, Maria Teresa e Francesca, che realizza “un piatto notevole, con una salsa da manuale”, per chef Cannavacciulo. 

MasterChef 9, eliminata Annamaria

I piatti peggiori del Pressure Test sono quelli di Giada e Annamaria: la prima, che si è lasciata prendere dal panico ai fornelli, presenta una preparazione incompleta, la seconda sbaglia la cottura della carne, oltre all’impiattamento. Annamaria Magi, mamma e casalinga di Lecce, abbandona la cucina di MasterChef Italia. 

Rivedi i momenti migliori di Masterchef Italia 9 sul nuovo sito ufficiale! 

Fonte : Sky Tg24