Odio l’Estate apre al primo posto al box office italiano di giovedì

Con 256mila euro Odio l’Estate vince il primo giorno della nuova settimana di programmazione, superando comodamente non solo tutte le new entry ma anche i titoli già in cartellone come Figli e 1917.

Per il film di Massimo Venier con Aldo Giovanni e Giacomo si tratta del miglior esordio degli ultimi anni, di gran lunga superiore a quello da 55mila euro di Fuga da Reuma Park (2016) e a quello da 166mila euro de Il Ricco, Il Povero e il Maggiordomo.

Il successo del nuovo film del trio comico scalza dalla prima posizione 1917, che retrocede al secondo posto con 166mila euro, cifra che spinge il film nominato a dieci Premi Oscar ad un totale di tre milioni di euro. Apre al terzo posto Dolittle, con 125mila euro e la pessima fama di flop totale per Universal Pictures (sono 97 i milioni di dollari incassati finora a livello globale, a fronte di un budget di circa $180 milioni), mentre Figli conquista il quarto posto grazie ad un incasso di 72mila euro (totale 1.8 milioni di euro).

Chiude la top5 Jojo Rabbit di Taika Waititi, che porta a casa altri 65mila euro salendo così a 2.3 milioni di euro.

Per quanto riguarda le new entry, Il Diritto di Opporsi apre al sesto posto con 45mila euro, mentre Judy e Underwater atterrano rispettivamente al nono e al decimo posto: 25mila sono gli euro incassati dal biopic con Renée Zellweger, mentre 22mila quelli (con una media inferiore ai cento euro per sala) per il thriller fantascientifico con Kristen Stewart.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla nostra videorecensione di Odio l’Estate e al trailer ufficiale del film.

Fonte : Everyeye