Uccide l’ex compagna e la figlia di lei, poi si toglie la vita

Tre corpi senza vita. Dramma a Mussomeli, in provincia di Caltanissetta. La notte scorsa, in una abitazione nel cuore del centro storico, in via Santa Maria Annunziata, un giovane di 27 anni ha ucciso una donna di 48 anni, e la figlia di lei di 27 anni, poi si è tolto la vita.

Mussomeli, uccide due donne e si suicida

Sul posto sono arrivati i carabinieri, chiamati da un vicino di casa. Quando gli uomini dell’Arma e il personale del 118 sono arrivati i tre erano già privi di vita. Sono in corso indagini per stabilire la esatta dinamica e il movente della tragedia avvenuta. I tre cadaveri giacevano in una pozza di sangue a poca distanza tra loro. Sul posto i rilievi dei reparti della scientifica. In base alle prime notizie disponibili, l’uomo non accettava la fine della relazione con la donna di 48 anni.

Femminicidi, da Bolzano a Mazara del Vallo la scia di sangue non si ferma

Fonte : Today