Occhio di falco doveva comparire già in Avengers: Infinity War, ma fu tagliato

Secondo quanto rivelato da un test-footage pubblicato su Reddit, a quanto pare Avengers: Infinity War avrebbe dovuto prevedere inizialmente anche l’inclusione di Occhio di falco, con Jeremy Renner ancora nel ruolo. Il personaggio compare invece solo all’inizio di Avengers: Endgame.

A quanto pare, Occhio di falco sarebbe dovuto essere incluso nella scena della battaglia con cui si conclude Infinity War e subentrare in difesa di Visione contro l’armata agli ordini di Thanos. Il personaggio, ricorderete, non compare perché era stato messo agli arresti domiciliari dopo i fatti accaduti al termine di Captain America: Civil War. Tuttavia, la Marvel sembrava aver trovato il modo di farlo comunque intervenire in battaglia, almeno inizialmente.

La scena è solo un test e a quanto pare non è stata finita completamente dato che si tratta di uno di quei test per effettuare delle prove sugli effetti speciali. I fan, appena visto il frame, si sono lanciati in supposizioni per individuare la location di tale scena, tra chi fa riferimento al Sanctum Sanctorum e chi più semplicemente alla casa in fattoria di Clint.

Questo è solo uno degli ultimi indizi e rivelazioni circa Avengers: Infinity War; qualche giorno fa era stato rivelato da Hugo Weaving in persona il motivo del suo mancato ritorno nei panni di Teschio Rosso: “Ho adorato interpretare quel personaggio, il Teschio Rosso, è stato molto divertente. All’epoca mi avevano fatto firmare per tre film, e avevo pensato che quel cattivo probabilmente non sarebbe tornato nella saga di Captain America, ma che magari l’avrebbe fatto in The Avengers. A quel punto però avevano respinto i contratti che avevamo concordato e quindi i soldi che mi offrivano per The Avengers erano molto inferiori rispetto a quanto presi per il primo film, e questo secondo contratto prevedeva ben due film. Ma la promessa, quando firmai il primo contratto, fu che il denaro sarebbe aumentato di film in film. Mi dissero: ‘È solo un lavoro vocale, non è una gran cosa’. In realtà ho trovato impossibile negoziare con loro tramite il mio agente. E in realtà non avevo troppa voglia di farlo. Però l’avrei fatto.”

Avengers: Infinity War, di cui potete leggere la recensione, è uscito nelle sale il 23 aprile 2018 e ha incassato un totale di poco più di 2 miliardi di dollari. Per altri approfondimenti vi rimandiamo all’Everycult su Avengers: Infinity War e alle tre migliori scene di Endgame.

Fonte : Everyeye