Lazio, accordo per Giroud ma l’Inter rilancia: è duello di calciomercato

I biancocelesti hanno trovato l’accordo economico con l’attaccante e aspettano il via libera del Chelsea. Ma i nerazzurri sono tornati alla carica nelle ultime ore, forti del feeling tra Giroud e Conte

Sono momenti di grande fermento, attorno al futuro di Olivier Giroud. Oltre al forte pressing della Lazio, nel pomeriggio di giovedì c’è stato anche il ritorno dell’Inter che potrebbe dare vita a un derby italiano in queste ultime ore di calciomercato. Vincenzo Morabito, Matteo Materazzi e Luca Antonini sono i tre intermediari in Italia che stanno curando la trattativa Giroud insieme all’agente del francese Michael Manuello: anche giovedì hanno parlato con la Lazio, che negli ultimi giorni ha fatto degli sforzi importanti raggiungendo l’accordo economico sia con l’attaccante che con il Chelsea. Il club inglese tuttavia non ha ancora dato il via libera alla cessione di Giroud, perché vorrebbe prima trovare un sostituto. Nelle ultime ore anche i nerazzurri hanno ripreso i contatti con l’entourage del giocatore, ma Giroud ha apprezzato molto il pressing della Lazio rispetto alle mosse dell’Inter, che si era fatta momentaneamente da parte prima di tornare su di lui. Quindi, nonostante il feeling con Conte, il francese potrebbe dare priorità ai biancocelesti. Ore decisive, con l’attaccante che sta valutando anche di non presentarsi all’allenamento del Chelsea di domani per forzare la cessione. Giroud vuole l’Europeo e ha bisogno di giocare.

“Dipende tutto dal Chelsea”

Sullo stato attuale dell’operazione, sono arrivate da Milano le ultime dichiarazioni di Vincenzo Morabito: “Roma è una piazza storicamente molto calda, si appassiona e ha fame”, l’intermediario, ai microfoni di Sky Sport, parte dall’interesse della Lazio. “La società biancoceleste ultimamente sta facendo dei grandi passi in avanti: mi sta facendo rivivere un po’ i tempi della Lazio di Cragnotti e anche oggi c’è un grande allenatore. Sicuramente Giroud sta valutando questa destinazione: soltanto il fatto che un campione del mondo cercato anche da Tottenham, Manchester United, Newcastle e Inter stia riflettendo sulla Lazio è un segnale positivo”. Ma l’ostacolo principale è sempre quello: “In questo momento la situazione è completamente bloccata perché dipende dal Chelsea“, con i Blues che cercano ancora un sostituto. “Sarà Mertens? No, secondo il Chelsea lui è definitivamente tramontato perché la volontà del giocatore è quella di restare a Napoli. Però il nome giusto potrebbe saltare fuori da un momento all’altro, con il club che a quel punto lascerebbe partire Giroud. Abbiamo ancora parecchio tempo”.

Fonte : Sky Sport