Cathy Yan è felice di aver lavorato con il regista di John Wick per Birds of Prey

Quando si parla di film incentrati sull’azione più pura nessuna saga recente è più adeguata di quella di John Wick, il cui terzo capitolo non ha mancato di replicare il successo dei precedenti a suon di violenza ben oltre i limiti della credibilità. Ma cosa c’entra tutto ciò con Birds of Prey?

C’entra parecchio, in realtà: il regista Chad Stahelski, che oltre ad agire dietro la macchina da presa è anche un coordinatore degli stunt piuttosto apprezzato nell’ambiente, ha infatti lavorato sul set del film con Margot Robbie proprio con la sua compagnia di stuntmen, la 87eleven. Stahelski, inoltre, ha anche diretto alcune scene secondarie del film durante i reshoot.

Una presenza che, a quanto pare, è stata parecchio gradita alla regista Cathy Yan: “Ha diretto alcune volte la seconda unità per i reshoot, ma anche la sua compagnia, perché siamo stati così fortunati da avere lui e la sua compagnia 87eleven per tutta la durata delle riprese, e mi è piaciuto davvero molto il loro modo di operare. È molto pratico. Io e il nostro coordinatore degli stunt Jonathan Eusebio amiamo molto, ad esempio, i vecchi film di Jackie Chan e quello è esattamente il modo in cui i loro stunt agiscono, è il modo in cui vuoi girare un certo tipo di azione, ed è ciò per cui la 87eleven è così conosciuta, ovviamente. […] È stato fantastico lavorare con Chad ha spiegato la regista.

È stata intanto confermata la presenza di un easter egg a tema Suicide Squad in Birds of Prey; pare, inoltre, che in Birds of Prey siano previste scene post-credit.

Fonte : Everyeye