Calciomercato, l’Atletico richiama Carrasco: il belga è già a Madrid per visite e firma

A poche ore dalla chiusura del mercato invernale, l’Atletico Madrid ha chiuso per il ritorno in Spagna di Yannick Carrasco. Sfumato l’affare con il Paris Saint-Germain per il cartellino di Edinson Cavani (il PSG ha più volte rifiutato l’offerta per l’attaccante uruguaiano), il club ‘colchonero’ ha infatti scelto di richiamare l’attaccante belga già protagonista a Madrid dal 2015 al 2018, prima del suo trasloco in Cina. Come riportato da ‘AS’, la dirigenza dell’Atletico e quella del Dalian Yifang avrebbero trovato l’intesa in queste ultime ore e Carrasco sarebbe già nella capitale spagnola per le visite mediche e la firma sul contratto.

L’annuncio ufficiale, che arriverà nella giornata di domani, regala dunque al ventiseienne ex Monaco una seconda chance con l’Atletico Madrid e a Diego Simeone un giocatore da utilizzare sin dalla prossima partita. Il tecnico argentino, che è alle prese con alcuni infortuni importanti (l’ultimo è quello di Joao Felix), potrebbe infatti schierare Carrasco già nel prossimo match di campionato: il derby con il Real Madrid di Zidane, in programma nel prossimo weekend.

I dettagli della trattativa

La trattativa con la società cinese, secondo la stampa spagnola, si sarebbe chiusa sulla base di un prestito con diritto di riscatto: una formula ‘obbligatoria’ per l’Atletico Madrid del presidente Enrique Cerezo, che in questa finestra invernale non è riuscito a vendere Lemar e ad abbassare il suo monte ingaggi. Seguito con interesse anche da alcuni club italiani (tra questi anche Milan e Napoli), Carrasco torna così a Madrid dopo l’esperienza precedente (124 presenze, 23 gol e 17 assist) e dopo il suo addio del febbraio 2018: quando decise di accettare l’offerta milionaria del club della Chinese Super League, squadra con cui ha segnato 24 reti in 52 presenze tra campionato e Chinese FA Cup.

Fonte : Fanpage