Libia,Unhcr sospende attività a Tripoli

21.05
L’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) ha annunciato la sospensione delle attività in un centro di transito che gestisce a Tripoli,la Gathering and Departure Facility, sottolineando i rischi per la vita dei richiedenti asilo legati al conflitto in Libia.
“Temiamo – ha detto Jean-Paul Cavalieri, capo della missione Unhcr in Libiache l’intera area possa diventare un obiettivo militare, mettendo ancora più a rischio le vite di rifugiati, richiedenti asilo e civili. Purtroppo Unhcr non ha avuto altra scelta”, spiega.
Fonte : Televideo