Renée Zellweger, tra Judy e Bridget Jones

Renée Zellweger è al cinema da oggi, 30 gennaio 2020, con Judy, film diretto da Rupert Goold che racconta la vita di Judy Garland. Durante la presentazione della pellicola, l’attrice protagonista ha parlato anche del suo personaggio più celebre, Bridget Jones. Continua a leggere per scoprire di più!

Judy, la trama del film

Renée Zellweger è al cinema da oggi, 30 gennaio 2020, nei panni di Judy Garland – tra le attrici, cantanti e ballerine statunitensi più amate di sempre – con il biopic chiamato semplicemente con il nome della celebre diva, Judy. L’attrice statunitense ha dato vita all’indimenticabile interprete di Dorothy ne Il mago di Oz guadagnandosi la nomination per l’Oscar come migliore attrice protagonista.

Durante la presentazione del film, Zellweger ha parlato anche del suo personaggio più celebre: Bridget Jones. Parlando della possibilità della realizzazione di un quarto film, dopo Il diario di Bridget Jones, Che pasticcio, Bridget Jones! e Bridget Jones’s Baby, ha raccontato: «non so nulla del quarto film e non sto facendo la misteriosa, sono sempre l’ultima a saperlo. Le persone parlano tra loro, pianificano e poi mi chiamano». Nonostante questo, però, non ha fatto segreto del fatto che le piacerebbe moltissimo tornare a vestire i panni della pasticciona e irresistibile Bridget. «Amo l’idea di seguire un personaggio durante l’evoluzione della sua vita. Lo adoro». Ma non è solo questo aspetto che la porta a desiderare di tornare ad interpretarla, infatti il suo amore per il personaggio è incondizionato ed è arrivato addirittura prima che lei gli desse vita, tanto che la star di Judy ha anche ironizzato nominando Helen Fielding – creatrice di Bridget e scrittrice dei libri a lei dedicati, oltre che sceneggiatrice dei tre film – e dichiarandosi totalmente disponibile a tornare sul set ad interpretare l’indimenticabile bionda inglese che tra una figuraccia e l’altra riesce a trovare il suo posto nel mondo. «Che fortuna poter partecipare alla vita di questa donna meravigliosa. Amo Bridget, l’ho sempre amata ancora prima di interpretarla. Perciò Helen, se lo vuoi…chiamami!»

Fonte : Sky Tg24