Terminator, Linda Hamilton non vuole più tornare nei panni di Sarah Connor

Parlando col The Hollywood Reporter, Linda Hamilton ha dichiarato di non essere più interessata a riprendere il ruolo di Sarah Connor in un eventuale nuovo capitolo della saga di Terminator.

La star ha spiegato che i film futuri non dovrebbero avere milioni di dollari di budget: “Non dovrebbero rappresentare un’impresa finanziaria ad alto rischio, però io sarei piuttosto felice se non dovessi tornare mai più. Quindi no, non sono fiduciosa circa un mio eventuale ritorno perché mi piacerebbe davvero tanto evitarlo.

Nonostante le sue numerose interpretazioni, quella di Sarah Connor è ancora la parte più nota della carriera della Hamilton, ma considerate le sue parole – e soprattutto il flop di Terminator: Dark Fate – sarà improbabile rivederla nel ruolo, nonostante il film di Tim Miller abbia impostata la possibilità di un sequel. Difficilmente Paramount Pictures sarà interessata a dare il via libera, dato che dopo Terminator 3: Rise of the Machines, Terminator Salvation e Terminator Genisys la saga non è riuscita a conquistare né la critica né il pubblico neppure col grande ritorno di James Cameron in produzione, che a quanto pare ha causato più problemi che altro.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo al nostro Everycult su Terminator 2.

Fonte : Everyeye