Terremoto in Piemonte: scossa di magnitudo 2.9, epicentro a Sampeyre

Terremoto questa mattina in Piemonte. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata registrata alle 9.36 di giovedì 30 gennaio nel Cuneese. Secondo i dati della sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), il terremoto avvertito alle 09.36.33 ora italiana ha avuto epicentro a Sampeyre, in Val Varaita, con coordinate geografiche (lat, lon) 44.6, 7.22 ad una profondità di 11 chilometri. La scossa è stata percepita nitidamente dalla popolazione, non solo in Val Varaita, ma anche nella vicina Valle Po, sino alla Val Infernotto e a Barge. Non risultano comunque al momento danni a cose o persone. Frassino, Oncino, Melle, Sanfront, Gambasca, Paesana, Ostata sono i Comuni della provincia di Cuneo, secondo i dati forniti dalla Sala sismica dell’Ingv, più vicini all’epicentro del terremoto.

Altri terremoti nei giorni scorsi in Piemonte – Quella registrata questa mattina è soltanto l’ultima scossa di terremoto avvertita negli ultimi giorni in Piemonte: la più forte risale al 19 gennaio scorso, quando una scossa di terremoto di magnitudo 3,1 svegliò le colline patrimonio dell’Unesco. Anche in quel caso non ci sono stati feriti o danni ma la paura per la popolazione nella zona a cavallo tra Albese e Astigiano è stata tanta. Il giorno successivo, sempre nella provincia di Alessandria, la terra ha tremato per ben tre volte.

Fonte : Fanpage