Coronavirus, controlli su una nave ferma a Civitavecchia

Una nave da crociera, la Costa Smeralda, è ferma al porto di Civitavecchia dove ha attraccato in mattinata e al momento, a quanto si apprende, è sottoposta a controlli da parte di personale medico. A bordo, ci sarebbero persone con la febbre e per questo motivo, sono stati resi necessari accertamenti. La nave proviene da Palma de Majorca. 

A bordo della Costa Smeralda ci sono circa seimila persone. Ad essere sottoposta a controlli è una passeggera, proveniente da Macao che si è imbarcata a Savona con il suo compagno. Entrambi sono stati messi in isolamento.

L’intervento si è reso necessario perché la donna aveva tosse e febbre alta. A quanto si apprende, a bordo è salito un medico dell’Ospedale Spallanzani che ha prelevato i campioni ed è tornato al nosocomio dove ora verranno effettuati i test di urgenza (perché la situazione è particolare, dal momento che la nave è bloccata). La passeggera ed il suo compagno si trovano all’interno dei locali ospedale della nave.

L’allarme e’ scattato stamattina al momento di entrare in porto, operazione per la quale e’ sempre necessario il nulla osta della Sanita’ marittima: il medico di bordo ha segnalato che uno dei passeggeri aveva sintomi ‘sospetti’ in relazione al coronavirus. Immediata e’ scattata la macchina dei controlli necessari a ottenere quella che in gergo tecnico si chiama ‘libera pratica sanitaria’: solo in caso di accertamenti negativi si potra’ scendere dalla nave.

Fonte : Agi