Star Wars, Daisy Ridley racconta la scena più divertente sul set della trilogia sequel

Con l’uscita nelle sale di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, a meno di grosse sorprese si è concluso anche il percorso dei nuovi volti principali del franchise. Tra questi anche Daisy Ridley, che durante una recente intervista ha rivelato il momento più divertente che ha vissuto durante le riprese della trilogia sequel.

A quanto pare, in linea con quanto rivelato da Adam Driver sulla sua esperienza nel ruolo di Kylo Ren, l’aneddoto ha a che fare con l’ingombrante maschera che l’attore ha dovuto indossare per gran parte della produzione dei tre capitoli.

“Beh, una c’è stato un momento divertente durante Star Wars: Il Risveglio della Forza, perché ricordo di essermi trattenuta del ridere quando è successo” ha spiegato la Ridley a Desidred. “Parlo della scena in cui io svengo e Kylo mi prende in braccio: è stata dura girare la parte in cui lui torna alla sua navicella, continuava ad imprecare per via della maschera. Perché ovviamente serve molto tempo per girare una scena, e lui stava perdendo la pazienza. E nel frattempo io ero lì sdraiata a far nulla.”

Proprio nei giorni scorsi, Driver è tornato a vestire i panni del personaggio per un “seguito” di Star Wars Boss Undercover, nuovo sketch del Saturday Night Live in cui possiamo vedere Kylo Ren che tenta di infiltrarsi tra i sottoposti del Primo Ordine sotto le vesti di Randy lo stagista.

Per altre notizie sul Episodio IX, L’Ascesa di Skywalker ha da poco superato i 500 milioni al box office degli Stati Uniti.

Fonte : Everyeye