Un fan ha scoperto un insospettabile collegamento tra Joker e il Batman di Tim Burton

L’uscita dell’edizione home video di un film come Joker è l’occasione che i fan attendono sin dall’uscita del film in sala per spulciarlo fino all’osso, scovando ogni dettaglio interessante passato inosservato durante la prima visione.

La possibilità di mettere in pausa il film, infatti, è una vera manna dal cielo per tutti quei fan che non aspettano altro che avventurarsi alla ricerca di curiosità, citazioni o errori vari (ne sa qualcosa Avengers: Endgame, che è stato e continua ad essere ispezionato nei minimi particolari dai fan Marvel).

Cominciano, allora, a saltare fuori le prime scoperte degne di nota: un utente Reddit, ad esempio, ha fatto notare sul noto social la presenza nel Joker di Todd Philips di un quadro presente in una scena del Batman di Tim Burton. Il quadro in questione è il Blue Boy di Thomas Gainsborough, quadro risalente al 1770 e presente, nel film di Philips, nel salotto della casa di Arthur.

Molto difficile che si tratti di una semplice coincidenza: molto più probabile, invece, che il regista abbia voluto effettivamente omaggiare una delle trasposizioni cinematografiche di Batman più apprezzate di sempre (e con un Joker sicuramente memorabile).

Joaquin Phoenix, intanto, è tornato a parlare della sua performance ammettendo di esser stato parecchio innervosito dalla risata di Joker; il regista Todd Philips, invece, ha parlato ancora una volta dell’eventuale sequel di Joker.

Fonte : Everyeye